Il rilassamento perfetto – come scegliere tra Training Autogeno, Vogt e altro

Rilassamento perfetto 1 di 2

LA TECNICA DI RILASSAMENTO CHE MI VESTE A PENNELLO!

Come individuare la tecnica di rilassamento perfetta

(parte 1)

 Key-word: tecnica, rilassamento, scelta, personalità, tempo, training autogeno, vogt

 

Nell’articolo “La potenza del rilassamento” ho parlato dell’importanza di ritagliare dei momenti nella frenesia della vita quotidiana per rilassarci, della potenza di questo antidoto naturale e dell’importanza di imparare una buona tecnica di rilassamento da un professionista qualificato.

Se ci mettiamo alla ricerca di una tecnica di rilassamento, notiamo ben presto come questo mondo sia molto vasto. Esistono davvero molte tecniche di rilassamento dalle quali possiamo trarre benefici per la nostra salute fisica e mentale.

Ma come facciamo a destreggiarci nel mondo delle tecniche di rilassamento e riuscire a scegliere la migliore tra quelle disponibili?

Prima di tutto dobbiamo sapere che non esiste una tecnica di rilassamento migliore in assoluto. Non siamo tutti uguali, ognuno di noi ha le proprie caratteristiche e predisposizioni, pertanto non ci sarà la tecnica “giusta”, ma ci sarà la tecnica “giusta per me”, il metodo di rilassamento che “mi veste bene”, che, un po’ come un vestito, mi sta a pennello!

Rimango sempre convinta del fatto che le scelte “giuste” sono solo quelle che tengono conto di noi stessi!

Come faccio a scegliere la tecnica giusta per me?

Ci sono tanti aspetti che possiamo prendere in considerazione, tra questi sono sicuramente importanti:

CARATTERISTICHE

In questa prima parte dell’articolo, chiarirò cosa intendo con “caratteristiche di personalità” e “tempo”.

 

Quali sono le mie caratteristiche di PERSONALITA’ e le mie predisposizioni personali?:

Sono unico e speciale e per questo le mie caratteristiche personali sono importanti, sono preziose nel guidarmi nella scelta!

Ad esempio, il fatto di essere una persona calma piuttosto che frenetica nei movimenti: se sono molto attiva e fatico a stare ferma, sarà sicuramente più efficace imparare una tecnica in cui c’è del movimento piuttosto che una tecnica in cui si deve stare fermi immobili.

Quanto TEMPO ho a disposizione per imparare a rilassarmi?

Per realizzare con efficacia il Training Autogeno, ad esempio, sono necessari 3 mesi, mentre il Rilassamento Frazionato di Vogt si può apprendere in pochi giorni.

Tra 1 mese devo parlare in pubblico! Sono 10 giorni in vacanza e vorrei regalarmi un corso di rilassamento! Come faccio???

Se non ho una tempistica da rispettare posso preferire la prima tecnica, se invece devo riuscire a rilassarmi in un mese perché devo parlare ad una conferenza sarà più indicata la seconda.

In questo modo anche in un periodo di vacanza posso regalarmi un corso di rilassamento, occorre solo scegliere quello giusto!

 

Ricapitolando, in questa prima parte di articolo abbiamo sottolineato che le tecniche di rilassamento efficaci sono tante, che non esiste un metodo migliore in assoluto e che è importante scegliere quello “giusto per me”.

Tra gli aspetti per scegliere al meglio, sono sicuramente da considerare le mie predisposizioni personali e il tempo che ho ha disposizione per apprendere la tecnica.

Come approfondiremo nella seconda parte di questo articolo, gli altri due aspetti importanti da prendere in considerazione sono lo stato di salute e i miei obiettivi personali.

 

A breve la pubblicazione della seconda parte dell’articolo,

vi aspetto numerosi nella lettura!